Accesso

Il Bando di selezione è stato prorogato al 24 settembre 2018 alle ore 15SCARICA IL BANDO DELL’EDIZIONE 2018/2020 

Al Master sarà ammesso un numero massimo di 20 iscritti. I candidati devono essere in possesso della laurea triennale (Lauree del vecchio ordinamento: Laureati presso tutte le Facoltà del vecchio ordinamento; Lauree di I livello: Laureati in tutte le classi di I livello del Nuovo Ordinamento, Lauree di II livello: Laureati in tutte le classi di II livello del Nuovo Ordinamento), o di altro titolo equipollente conseguito all’estero (la cui idoneità sarà valutata insindacabilmente dalla Commissione di Selezione ed è subordinata alla verifica di congruità da parte dell’Ufficio Studenti Stranieri e Traduzioni).

Sono ammessi anche i laureandi a condizione che conseguano il titolo entro il termine di presentazione della domanda online di ammissione alla selezione come da “Integrazione e modifica al Regolamento per la disciplina dei Master – Decorrenza a.a. 2017-2018 emanato con DR 2143 del 30/06/2017” (emanato con DR 4000 del 23/11/2017)”.

L’età dei candidati non dovrà essere superiore ai 35 anni compiuti alla scadenza del termine della domanda di iscrizione.

È richiesta la conoscenza certificata della lingua inglese. Verrà inoltre valutata l’eventuale esperienza professionale specifica.

Il Master potrà essere avviato a condizione che venga raggiunto il numero minimo di 20 allievi e siano confermati i contributi/sponsorizzazioni richiesti.

Per poter essere ammessi alla selezione occorre effettuare a partire dalle ore 9.30 del giorno 30 maggio 2018 e entro le ore 15.00 del giorno 23 luglio 2018 24 settembre 2018 la pre-iscrizione al portale di Ateneo (info su http://www.unito.it/didattica/immatricolazioni-e-iscrizioni/ammissione-master-corsi-perfezionamento-e-corsi-formazione-e) e provvedere, in base al Regolamento dell’Università degli Studi di Torino, al versamento del contributo per il test di ammissione di € 100 + commissione bancaria per servizio MAV.

La ricevuta di avvenuto pagamento va esibita, se selezionati per la prova scritta, il giorno della prova scritta durante la procedura di riconoscimento.

Sulla pagina SELEZIONE verranno pubblicati le graduatorie e tutti i dettagli del concorso.

 

TITOLI RILASCIATI

Il master sostituisce il praticantato giornalistico.

Al termine del biennio, gli studenti potranno sostenere l’esame per giornalisti professionisti. Coloro che frequenteranno il percorso di formazione in aula (obbligatoriamente almeno l’80%) e lo stage, superando tutte le verifiche previste e raggiungendo i crediti prestabiliti, otterranno il titolo di Master Universitario di primo livello dell’Università degli Studi di Torino in “Giornalismo”.

Lo studente avrà diritto a ottenere il Diploma Universitario di Master, qualora non incorra nelle incompatibilità previste dal T.U. del 1933 sull’Istruzione Superiore, art. 142 (iscrizione ad altri corsi universitari, dottorati, etc).

 

COSTI

La quota di iscrizione dell’edizione 2018/2020 per i due anni di master è di 18.000,00 euro.

Sono garantite dal master un numero di borse di studio o in alternativa, esenzioni dei costi, pari al 20 per cento delle somme totali versate dagli studenti. Le borse di studio saranno assegnate secondo criteri indicati nel regolamento CLICCA QUISono previste rateizzazioni della quota di iscrizione che verranno comunicate agli studenti prima dell’avvio del master.

In caso di rinuncia lo studente dovrà comunque versare l’intera quota di contribuzione e non avrà diritto ad alcun rimborso. Se la rinuncia però dovesse avvenire entro 3 mesi dopo l’inizio del Master, la segreteria del master contatterà eventuali altri studenti in graduatoria. Nel caso venisse trovato un candidato disponibile a iscriversi al master, allo studente rinunciatario non verrà richiesto di versare l’intera quota di contribuzione. La prima rata non verrà comunque rimborsata.

 

PERIODO

Il Master si svolgerà da OTTOBRE/NOVEMBRE 2018 a DICEMBRE 2020.

La frequenza è obbligatoria e a tempo pieno per 5 giorni la settimana per un massimo di 40 ore alla settimana. Le assenze complessive non potranno in nessun caso superare il 20% del totale. Il totale si riferisce al monte ore di ciascun candidato. La frequenza non comporta in alcun modo un automatico sbocco occupazionale.

 

SEDE

Le lezioni si svolgeranno nella sede di COREP dell’Università degli Studi di Torino, via Roero di Cortanze 5, Torino e lo stage presso enti e/o aziende del settore.

Pagina aggiornata al 23 luglio 2018