Selezione

**** SCARICA IL BANDO DELLA SETTIMA EDIZIONE DEL MASTER A.A. 2016/2018 CLICCA QUI ****

 

Al Master sarà ammesso un numero massimo di 20 iscritti.

 

La selezione sarà realizzata da apposita Commissione di Selezione, che avrà la responsabilità di esaminare le domande pervenute.

 

La commissione per le selezioni d’accesso ai corsi è formata da giornalisti con almeno dieci anni di anzianità e da un egual numero di docenti o esperti indicati dalle Università. La commissione è presieduta da un docente universitario il cui voto prevale a parità di giudizio. I giornalisti sono indicati dal Consiglio regionale competente e almeno due dal Consiglio nazionale. All’atto della richiesta dei nominativi dei rappresentanti del Consiglio nazionale, la scuola comunica al Comitato esecutivo i nomi degli altri componenti la commissione.

 

Composizione della Commissione di selezione:

  • Prof.ssa Franca Roncarolo (direttrice scientifica)
  • Dott.ssa Anna Masera (direttrice Laboratori e testate)
  • Prof. Peppino Ortoleva (direttore scientifico VI ed)
  • Dott.ssa Silvia Scarrone (docente lingua inglese)
  • Dott. Giancarlo Perego (ODG Roma)
  • Dott. Ezio Berard (ODG Roma)

 

Cristopher Cepernich (Università – membro supplente)

 

Maria Teresa Martinengo (ODG Piemonte – membro supplente)

 

Secondo quanto previsto nel “Quadro di indirizzi” dell’Ordine nazionale dei Giornalisti una prima selezione avverrà sulla base dell’analisi del curriculum vitae e dei titoli. Seguiranno prove scritte e orali.

 

CLICCA PER SCARICARE I CRITERI DI SELEZIONE

 

Per quanto concerne il curriculum vitae e i titoli, la commissione potrà assegnare un massimo di 60 punti e saranno considerati:

  • punteggio del diploma di laurea, della eventuale laurea magistrale e media degli esami per i laureandi
  • frequenza di corsi di specializzazione o di perfezionamento utili all’esercizio del giornalismo;
  • eventuale iscrizione all’Albo dei giornalisti;
  • conoscenza certificata di lingue straniere.

Alle lauree verrà attribuito un valore da 10 a 30/60, mentre per i corsi utili all’esercizio del giornalismo, per l’iscrizione all’Albo e la conoscenza di lingue verranno assegnati tre punteggi, singolarmente non superiori a 10/60.

Sulla base del curriculum vitae e dei titoli sarà stilata una graduatoria, pubblicata il 3 OTTOBRE 2016 sul sito del master.

I candidati ritenuti idonei, in base ai criteri indicati dalla Commissione di selezione, sosterranno gli esami di ammissione, volti ad accertare l’attitudine all’attività giornalistica. Gli esami saranno articolati in prove scritte e orali.

 

CLICCA PER SCARICARE LA GRADUATORIA DI PRE-SELEZIONE

 

 

Le prove scritte si svolgeranno in data 6 ottobre 2016 alle ore 08.00 presso il Campus Luigi Einaudi, Lungo Dora Siena n. 100, Torino. Le aule presso cui si svolgeranno le prove scritte saranno la LI1 e la LI4. Le prove scritte consisteranno:

1) nello svolgimento di un argomento di attualità scelto dal candidato tra quelli indicati dalla Commissione esaminatrice (circa 60 righe di 60 battute);

2) nella sintesi di un ampio articolo o di più lanci di agenzia in un massimo di 15 righe;

3) nella risposta a quiz (venti domande) concernenti argomenti di cultura generale.

 

CLICCA PER SCARICARE LE MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA SCRITTA

 

PER CONSULTARE, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO, LE PROVE DELLE EDIZIONI PASSATE (tracce prova scritta, test per esame scritto, sintesi di un articolo): TERZA EDIZIONE – QUARTA EDIZIONEQUINTA EDIZIONESESTA EDIZIONE

 

La valutazione delle prove scritte è espressa con un punteggio in sessantesimi. Al termine della prova scritta sarà stilata una graduatoria, pubblicata sul sito del master il 14 ottobre 2016.

 

CLICCA PER SCARICARE LA GRADUATORIA DELLA PROVA SCRITTA

 

I candidati ritenuti idonei saranno ammessi alle successive prove orali, che avranno luogo dal 17 al 21 ottobre 2016, secondo il seguente calendario. Le prove orali si svolgeranno presso la sede del Master in Via Roero di Cortanze n. 5 – Torino.

 

La prova orale consiste nell’accertamento, da parte di un docente o di un esperto di lingua madre, della conoscenza della lingua inglese e in un colloquio individuale con i componenti della Commissione su argomenti di attualità.

 

Si ricorda di portare, il giorno dell’orale, il certificato ISEE/ISEEU utile ai fini dell’assegnazione delle borse di studio.

 

La valutazione della prova orale sarà espressa con un punteggio in sessantesimi. Al termine della prova orale sarà stilata la graduatoria finale.

 

La graduatoria finale, pubblicata sul sito del master il 26 ottobre 2016, sarà ottenuta sommando i punteggi delle prove scritte e orali  ed è espressa in sessantesimi. Nella graduatoria finale verranno indicati i candidati idonei ad essere ammessi e quelli respinti.

 

Per i candidati a pari punteggio ci si attiene all’ordine risultante dalla graduatoria di preselezione. In caso di ulteriore parità prevale il punteggio conseguito per la conoscenza delle lingue. In caso di ulteriore parità prevale la minore età.

 

I primi venti candidati ammessi saranno ammessi a frequentare il biennio.  

 

Se qualche candidato ammesso al Master dovesse rinunciare a parteciparvi, si passerà a considerare i restanti ammessi secondo l’ordine della graduatoria fino al completamento dei posti disponibili o all’esaurimento degli ammessi.

 

CLICCA PER SCARICARE LA GRADUATORIA FINALE DEL MASTER