Prodotti editoriali

Il Master si confronta con la realtà del territorio torinese e le sue testate sono Futura Magazine, quindicinale in formato pdf, e il sito Futura News www.futura.news, aggiornato tutti i giorni, dove si trovano i link ai canali social, i video Youtube, le foto gallery e le puntate podcast della radio, oltre al link al magazine in pdf.

.

I laboratori radiotelevisivi realizzano notiziari tradizionali (registrati negli studi di Cinedumedia) e format sperimentali. Il laboratorio televisivo dispone di un proprio canale  YouTube mentre il notiziario e le trasmissioni speciali radiofoniche sono realizzate anche in collaborazione con l’emittente di Ateneo Radio 110.

.

Inoltre gli studenti frequentano anche un laboratorio dedicato al lavoro del giornalista negli uffici stampa e nella comunicazione istituzionale.

.

Alcuni lavori elaborati dal Master sono il risultato di partnership per progetti specifici. Per citarne solo alcuni ad esempio: la realizzazione di web doc (“Gli Italiani e la tecnologia”, “Gli Italiani e la ricerca scientifica”) per Observa, il Centro di Ricerca indipendente sponsorizzato da Compagnia di San Paolo che promuove la riflessione Scientifica e Accademica sull’annuario curato da Barbara Saracino e Giuseppe Pellegrini; una ricerca “How does the media on both sides of the Mediterranean report on migration?” sulla narrazione dei media italiani sui migranti, richiesta dall’Ethical Journalism Network all’interno di uno studio europeo; uno storytelling (branded content) per Eni, articoli per la rivista Consumatori di Nova Coop.

.

Sono state incrementate anche le esperienze sul campo: il Master realizza con i propri studenti video (in passato la newsletter) della Compagnia di San Paolo, partecipa al Festival della tecnologia del Politecnico, al Salone del Libro, al Torino Jazz Festival, al Festival della Tv e dei Nuovi Media di Dogliani, al Festival di giornalismo alimentare e a numerosi altri eventi pubblici promossi dal Circolo dei Lettori e dall’Università di Torino, supportando l’ufficio stampa e i prodotti editoriali, realizzando video e contenuti per i social media, dalle dirette Twitter ai video su Facebook.

Pagina aggiornata al 24 luglio 2020